Giuseppe Cardamone

E’ psichiatra e psicoterapeuta. Lavora dal 1993 nei servizi pubblici di salute mentale della Regione Toscana.

Nel corso di questo periodo è stato attivo in vari territori, tra cui Prato, Grosseto e il Valdarno Aretino, con esperienze di lavoro all’estero (El Salvador e Ghana). Ha svolto le funzioni di Direttore del Dipartimento di salute mentale (DSM) dell’Azienda USL di Grosseto e successivamente del DSM dell’Azienda USL sudest fino all’ottobre 2018. Dal novembre dello stesso anno a tutt’oggi lavora a Prato come Direttore dell’Unità Funzionale Complessa salute mentale adulti e, al contempo, come Direttore dell’Area salute mentale adulti dell’Azienda USL Toscana Centro. Svolge l’insegnamento di Etnopsichiatria presso la Scuola di Specializzazione di Psichiatria nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Siena come Professore a contratto.
Conduce ricerche sui rapporti tra l’esperienza della migrazione e la salute mentale. Svolge il ruolo di Editor in chief nella rivista on line “Nuova rassegna di studi psichiatrici”. Negli ultimi anni si sta dedicando ai temi dell’organizzazione dei Servizi di salute mentale e alla costruzione di alleanze e progetti con il Terzo settore e con le organizzazioni degli utenti e dei familiari. Ha scritto con Sergio Zorzetto “Salute mentale di comunità”, Franco Angeli, 2000; con Salvatore Inglese “Déjà vu. Tracce di etnopsichiatria critica”, Edizioni Colibrì, 2010 e poi “Déjà vu 2. Laboratori di etnopsichiatria critica”, Edizioni Colibrì, 2017.

Contatti: giuseppe.cardamone@uslcentro.toscana.it